Condensa sui vetri delle finestre
In evidenza Serramenti

Condensa sui vetri delle finestre

Qual’è la vera causa della formazione della condensa sui vetri delle finestre, quali sono i rimedi e le soluzioni più efficaci.

Quali sono i rimedi e le soluzioni più efficaci

La presenza della condensa sui vetri delle finestre è un fenomeno fisico naturale dovuto al verificarsi di due condizioni: un differenziale di temperatura tra due ambienti e un alto tasso di umidità.
L’interno delle nostre case può essere particolarmente umido: una doccia, una pentola con l’acqua che bolle, i panni stesi ad asciugare all’interno, sono tutti elementi che concorrono ad aumentare il tasso d’umidità delle abitazioni.
Quando il vapore acqueo incontra una superficie fredda, torna allo stato acquoso. Caldo umido e freddo gelido si incontrano sui vetri, trasformando il vapore acqueo in condensa.
Per limitare il manifestarsi di questo fenomeno occorrono alcuni accorgimenti che risolvono considerevolmente la maggior parte del problema, come ad esempio:

1 – aprire le finestre e lasciare circolare l’aria il più possibile. In generale è buona regola ricordare di ventilare i locali aprendo le finestre tutti i giorni per qualche minuto anche durante l’inverno;
2 – Utilizzare un deumidificatore. Sarebbe bene evitare di stendere i panni in casa, ma se si è obbligati a farlo, utilizzare un deumidificatore nella stanza in cui si trova lo stendibiancheria;
3 – Utilizzare ventole e cappe. Se il problema di condensa si manifesta in cucina, è utile adoperare la cappa aspirante per evitare una eccessiva dispersione del vapore che si sprigiona durante la cottura.  Nei bagni che sono dotati soltanto di una piccola finestra sarebbe bene installare una ventola di aspirazione che faciliti il ricambio dell’aria.

8 commenti a “Condensa sui vetri delle finestre

  • L

    2 Febbraio 2018

    Con i nuovi serramenti Gruppo Re ho risolto il mio problema di condensa e muffe…. ma se posso dare un consiglio fate arieggiare spesso gli ambienti!!!!!
    Cambiare aria è fondamentale per le goccioline sui vetri!!!!

  • N

    2 Febbraio 2018

    Confermo che nell’ultimo periodo ho arieggiato di più gli ambienti ed effettivamente ho risolto il problema della condensa sui vetri degli infissi.

  • R

    2 Febbraio 2018

    In casa mia ho appena sostituito gli infissi e arieggio ogni giorno l’ambiente per evitare la fastidiosa condensa sui vetri.

  • A

    2 Febbraio 2018

    Stendo in casa perché non ho balconi, uso il deumidificatore ma aprire le finestre è fondamentale !!!
    Per il serramento termico che ho installato Arieggiare è indispensabile!

  • C

    4 Febbraio 2018

    La formazione della condensa è un fenomeno del
    tutto naturale si forma quando l’aria calda e umida
    si scontra con una superficie fredda.
    Per evitare di avere acqua sui vetri e sui davanzali
    oltre ad arieggiare ogni giorno i locali bisogna installare serramenti ad alto isolamento termico scegliendo materiali privi di parte metalliche fonti di aumento della condensa

  • L

    4 Febbraio 2018

    – Ventilare più frequentemente gli ambienti;

    – Aprire completamente la finestra dopo aver fatto la doccia;

    – Aprire completamente la finestra dopo aver cucinato;

    – Aprire completamente la finestra al risveglio;

    -Evitare di stendere la biancheria umida o bangata in casa.

    Pensate che una famiglia media, con un normale stile di vita, produce una quantità di vapore quantificabile in almeno 6-7 Kg di acqua, che da qualche parte dovrà pur andar a finire.

    Arieggiare correttamente è la condizione indispensabile per mantenere un ambiente salubre, soprattutto dopo aver sostituito i vecchi serramenti.

    Ci sono due modi: farlo manualmente o meccanicamente.

    Nel primo caso sarà sufficiente aprire, in modo intelligente, le nuove finestre.

  • A

    4 Febbraio 2018

    Il problema principale della condensa è dovuto alle parti metalliche presenti all’interno degli infissi, quando acquistate o sostituite gli infissi la cosa migliore è quella di eliminare le strutture in acciaio presenti, ci sono serramenti di nuova generazione che essendo autostrutturati non prevedono parti metalliche , questo elimina sicuramente il problema della condensa

  • M

    4 Febbraio 2018

    La condensa su i vetri è un fenomeno naturale non sicuramente gradevole,per evitarlo basterebbe il ricambio più frequente dell’aria in casa. Affinche’ non si crei un ambiente favorevole al proliferare di muffe e batteri, è importante cercare di mantenere la temperatura dell’abitazione sui 20 gradi e l’umidità’ attorno al 45%.

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *